header image
 

MORTE DI UNA REPUBBLICA

~ di Blog Admin on 11 Giugno 2010.

6 Risposte to “MORTE DI UNA REPUBBLICA”

  1. oh mamma! sei fermo addirittura a giugno! Dai, datti una mossa che ora hai un po’ di tempo in più! :-)
    Un abbraccio

  2. ciao ti scrivo per un abbraccio e per darti il mio nuovo blog :) )

  3. Ti sembrerà strano, o forse no, ma sono d’accordo. Questa legge forse non passerà o forse sarà migliorata. Migliorata? difficile migliorare quella che è una porcata forse peggiore della legge elettorale già definita “porcata” dal suo stesso ideatore, tuttavia mi sembra, dico mi sembra, che l’opinione pubblica sia contraria, e questo dovrebbe far riflettere qualcuno. Ma probabilmente sono il solito ottimista e la legge passerà, sono troppi gli sporchi interessi personali che sono in gioco. Può anche darsi però che sopravvenga qualche intervento dall’alto. Sì, molto dall’Alto!

  4. ciao J… qnto tempo..
    io nn me ne intendo qndi prendi mio comm cm reazione istintiva ed impulsiva…
    sec me sm gia molto in ritardo per riparare gli errori commessi PRIMA
    servirebb soluz ‘drastike’
    e detto cio ti do il bentornato
    a presto
    :-)
    v

  5. Cara Giovanna, l’arroganza di chi “ha potere” è una costante storica. Tuttavia noto con dolore che il fenomeno è in crescita. Ci si sente protetti “in alto loco” e la violenza della società dilaga. Purga e bastone!! Facciamo sapere a questi macabri simulacri del neo-nazismo che noi non ci stiamo!!
    Ci bastoneranno? Facciano pure ma io non girerò le spalle e non chiuderò gli occhi, e sono certo che saremo almeno in due. Qualcun’altro se la sente di rischiare o restate tutti a belare nell’ovile?

  6. Ehi caro julien…non mi ero accorta che avevamo avuto la stessa idea! Però…mi ha stupito vedere che nessun altro l’ha avuta! Fa paura questa impermeabilità! Oggi ad es mi son sentita dire che ho sbagliato a scrivere una mail al mio sindaco ( pesantuccia pur se elegante nei modi e nei toni)e ad andare da lui a dirgli certe cose! Ecco – hanno detto- ora farà ancor meno per aiutarti! ?????? Ne sono consapevole, ma io non sto zitta, nei giusti toni e nel chiuso del suo ufficio ho esternato il mio dissenso e ho anticipato azioni “forti”…sai che ha fatto? Senza neanche guardarmi in faccia mi ha risposto FACCIA QUELLO CHE VUOLE! Cafone e inetto…a maggior ragione gli romperò le scatole sino a che vedrò la luce in fondo al tunnel!
    Un abbraccio